Metal for Emergency was a Blast!

Thank you all for this amazing festival! Here some reviews, check it out!

Spazio Rock

Dopo nove mesi circa di assenza dalla scena live, i Nostri dimostrano di essere maturati e migliorati. Buona è infatti la gestione del palco e dell’audience. Il folk metal presentato dai Furor Gallico è variegato, sia musicalmente che vocalmente. Growl, scream e pulito, l’esibizione di Davide Cicalese acuisce il crescendo di emozioni che nascono sin dall’apertura della serata.

Più o meno Pop

Tocca poi ai Furor Gallico, un connubio tra metal e musica celtica, tra chitarre, violino, arpa celtica, flauto e bouzouki.

Metalpit

Motore del gruppo è sicuramente l’esibizione di Davide “Il Cica” Cicalese, frontman dalle diverse timbriche che spaziano dal canto pulito ad un violento scream/growl. Brani come “Banshee“, “La Notte dei Cento Fuochi“, “Cathubodva“, “The Songs Of The Earth” e la ciliegina sulla torta “La Caccia Morta” hanno mandato il pubblico in delirio tra un Wall of Death e l’altro.

Suoni Distorti Magazine

Il gruppo di Davide Cicalese riporta in formazione la violinista storica Laura, accolta calorosamente dai fans di vecchia data. Furor Gallico che tornano davanti al proprio pubblico dopo diversi mesi di stop, ma che non mostrano assolutamente alcun tipo di “ruggine”, anzi

Loud and Proud

Davide, capotribù, dirige con orgoglio e autorevolezza, esprimendosi alla grande sia nei pezzi cantati in inglese (‘The Song Of The Earth’) che in quelli di lingua madre (la splendida ‘La Notte dei Cento Fuochi’), alternando con ottimi risultati growl e voce pulita. Meno rumoroso ma fondamentale il lavoro di Becky all’arpa celtica e di Laura (ex membro del gruppo e oggi gradita ospite) al violino: brave! E finalmente si vede anche del sano pogo. Ottimo show, personalmente li avrei fatti salire di un gradino in scaletta…

Mariskal Rock

Davide, jefe del clan, dirige con autoridad, ya sea en los cortes con letras en ingles (“The Song Of The Earth”) o en las letras en lengua madre (la espléndida “La Notte dei Cento Fuochi”), alternando con buenos resultados growl y voz limpia. Menos ruidoso pero igualmente importante es el trabajo desarrollado por Becky (arpa celta) y Laura (violín): ¡Buenas! Actuación aplauditisima y pogo grande.

Metallized

Come ogni buon live dei cari Furor Gallico che si rispetti non poteva proprio non mancare la deliziosa ciliegina sulla torta e La Caccia Morta chiude i giochi, mandando in delirio la folla, e togliendo ogni dubbio su prestazione e responso riguardanti la terza band del giorno. I Furor Gallico hanno fatto il loro sporco lavoro

Video report di The Thorgaard

Metal Force – Photo report di Stefano Forensi